Tag

, , , , , ,

 All’età di cinque anni, a causa di una malattia infettiva, fu salvato dai dottori tramite un’intervento chirurgico dove fu necessario asportare una parte delle gambe e braccia.

Grazie all’aiuto dei genitori, e in particolare del padre il quale gli diceva sempre che, anche in quello stato, avrebbe potuto fare cose oltre la sua immaginazione, è cresciuto con uno spirito combattivo.

Alla High School di Hillsboro vicino Cincinnati in America, Carter vuole cimentarsi con la lotta libera, molti all’inizio pensavano ad un capriccio, un ragazzo in quelle condizioni come può fare uno sport dove le gambe e le braccia sono determinanti ?, ma si sbagliavano.

Oggi Dustin Carter è uno dei migliori lottatori nell’Ohio. “La sua perseveranza parla per se”, dice Scott Goodpaster, addestratore di Carter. “Vuole vincere”, si sveglia la mattina con la volontà di vincere, la lotta e la sua passione. Lavora duramente per ottenere risultati, ogni cosa che fa sembra proporsi una sfida.

Dustin Carter vuole che gli altri lo vedano come un ragazzo qualsiasi, è un esempio per chi ha requisiti ma non riesce a raggiungere risultati, ed è un esempio per chi è nelle sue simili condizioni fisiche. Ogni volta che partecipa ad una gara che vinga o perda tutto il pubblico presente lo applaude alzandosi in piedi.

Annunci