Tag

, , , , , , ,

904345_50910958 Le cattive abitudini sono come le banche, una volta che diventi cliente ti chiedono sempre qualcosa, ma basta cambiare i propri parametri e si riesce a ricevere benefici.

Che si lavori in ufficio, per strada, in uno zoo oppure al polo nord riusciamo ad abituare il nostro corpo e la nostra mente a vizi e sensazioni che non ci portano benessere.

Lo stesso fatto che se dobbiamo comprare un profumo e il negozio dista 300 metri dal nostro portone, prendiamo la macchina; un’occasione mancata per mantenere il giusto equilibrio del nostro organismo.

Chi fa abitualmente ginnastica è un soggetto più ricettivo alle sensazioni ed emozioni che il mondo circostante gli offre.

Avete mai avuto un amico pigro ? Ricordate la sua espressione quando gli avete chiesto di andare in qualche luogo ? Ricordate anche quanti problemi inutili si crea un soggetto simile !! E’ una persona che non si muove, rimanda sempre a domani, non si sforza minimamente per cambiare il suo atteggiamento passivo e poi si dichiara eternamente “stressato”.

Ginnastica intesa come movimento, non è necessario essere culturisti con muscoli possenti, anche una buona passeggiata può farci sentire meglio.

In merito all’alimentazione anche questa non deve diventare la nutrizione dello “stressato”, ogni giorno in televisione vediamo pseudo maestri del cibo che dalle loro bocche escono indicazioni così generiche che procurano l’effetto contrario a chi l’ascolta. Per chi ha serie necessità la cosa migliore è quella di rivolgersi ad uno specialista con tanto di laurea, il quale in base a determinate analisi, riesce a consigliare il giusto rimedio personale.

Un metodo di ginnastica che dà una piacevole sansazione di rilassamento ed è anche divertente è quella che si fa in piscina. Molte palestre nelle nostre città sono attrezzate per questo tipo di movimento fisico.

Il miglior investimento della nostra vita? Spendere soldi per il benessere personale.

Annunci