Tag

, , , ,

La tecnologia fotovoltaica consente di trasformare direttamente in energia elettrica l’energia associata alla radiazione solare.
Essa sfrutta il cosiddetto effetto fotovoltaico, basato sulle proprietà di alcuni materiali semiconduttori (fra cui il silicio, elemento molto diffuso in natura) che, opportunamente trattati ed interfacciati, sono in grado di generare elettricità una volta colpiti dalla radiazione solare (senza quindi l’uso di alcun combustibile).
CI SONO GLI INCENTIVI:
Possono beneficiare dell’incentivazione (art. 3 del DM) le persone fisiche e giuridiche, ivi inclusi i soggetti pubblici e i condomini di edifici, che: – siano proprietari degli immobili destinati alla installazione dell’impianto fotovoltaico o in possesso dell’autorizzazione scritta del proprietario ad installare l’impianto (art. 3 comma 1 d della Delibera AEEG) – siano responsabili dei medesimi impianti, progettati, realizzati ed eserciti in conformità alle disposizioni del DM. – presentino al gestore di rete locale richiesta di scambio sul posto dell’elettricità (solo nel caso di impianti fotovoltaici di potenza non superiore ai 20 kW).
Gli incentivi ci sono anche per le aziende siano esse di produzione o di servizio, purché abbiano una superficie utile per l’installazione dei pannelli in rapporto alla propria necessità come:
 
* Capannoni industriali
* Parcheggi auto
* Grandi rivenditori di auto
* Grossi supermercati
* Aziende agricole
* Grandi officine meccaniche
* Tipografie
 
Produrre energia pulita per il proprio fabbisogno e non solo, l’energia prodotta oltre il proprio uso è convogliata nella rete, questa eccedenza è pagata dal proprio gestore di energia elettrica.
 
Annunci