Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Nel bel mezzo di 3 anni di recessione, dove i prezzi sono al basso storico del ventennio, l’inventario di case sul mercato e’ diminuito del 30% creando una perfetta opportunita’; grazie anche al valore dell’Euro, la casa dei tuoi sogni e’ ora possible.

Grazie alla condizione attuale, la Florida e’ oggi in grado di offire un vasta gamma d’investimenti immobiliari al 50-60% del valore reale di mercato. Il mercato Immobiliare come in genere tutti I mercati sono soggetti a fluttuazioni, a partire dal 2003 la Florida ha visto duplicare I prezzi del mattone, con un costo medio di $250,000 per casa che ora e’ sceso a $157,000. Grazie a questa curva, come potete notare dal grafico, il mercato e’ al fondo e quindi in fase di ripresa a breve termine.

image001

Le correnti previsioni riportano un minimo del 16% della popolazione in USA si trovera’ in situazione di dover abbandonare le loro case e procedure all’asta giudiziaria con un impatto no indifferente sul loro credito, che in America e’ lo strumento essenziale per condurre la piu’ banale operazione. Infatti le 3 agenzie di valutazione riportano gli individui in base a una valutazione numerica, da 450 a 840 in base alla quale, le banche I dottori le assicurazioni, quotano il servizio all’individuo.

E’ inevitabile quindi che ci sia disponibilita’ da parte del “propietario” a svendere l’equity ( plus-valore tra il mutuo ed il valore immobile). Nella maggior parte dei casi, il mutuo e’ superiore al valore stesso della casa ed e’ qui che le banche si vedano costrette ad accettare un Short-Sale (prezzo ridotto) per poter rientrare di un mimino di capitale che puo’ cosi’ essere ri-immesso sul mercato. In parole povere…….. se la banca e’ fuori di $100,000 una soma uguale deve essere accantonata in riserva liquida, di conseguenza la Banca non puo’ erogare altri mutui; quindi pronte a trattare.

Da 150,000 Euro a 49,000 Euro Da 1,700,000 Euro A 825,000 Euro Gli Stati Uniti non prevedono alcuna limitazione di sorta per investitori stranieri, che anzi possano addirittura usufruire di mutui con una parte di capitale in anticipo che non supera le quote italiane (30%).

image003da 150.000 euro a 49.000 euro

Inoltre acquistando in America ci si puo’ avvalere di uno speciale permesso di soggiorno di 6 mesi e stabilire residenza; come in Italia anche qui esistano tasse di “capital gain” che pero’ si limitano al 10% del prezzo di una future vendita, molto piu’ conveniente di quello che viene invece imposto ai cittadini Americani (28%).

Un’altro fattore allettante, e’ la grande richiesta di affitti alla quale le persone soggete di protesto o fallimenti sono forzate; espandendo le possibilita’ di guadagno aldila’ della pura e semplice speculazione. Antonio Casamento e’ un agente appartenente a tutte le associazioni immobiliare U.S e specializzato in investimenti. Grazie alla sua esperienza, vi puo’ creare un pacchetto completo dall’istituzione di un conto bancario, management fino al rogito, oltre a garantirvi una esclusiva ricerca, in forza di un’estensivo network e strumenti che gli permettono di individuare le propieta’ in sofferenza ancora prima che vengano messe sul mercato. image005

da 1.700000 euro a 825.000 euro

Antonio Casamento e’ un agimage022ente appartenente Prudential a un colosso immobiliare-assicurativo con ramificazioni a livello mondiale, ed un network esteso a tutto il territorio USA tramite Franchising. Possiamo offrire servizi “in House”: Mutui Notarile Legale Il ns marketing si avvale di un database nazionale MLS ed oltre 200 maggiori portali immobiliari, incluso Yahoo, Google e Realtor.com la n.1 in America.

image009

La cosa ancor piu’ interessante e particolare e’ che il rischio e’ nullo, vale a dire che tutte le transizioni, incluso i fondi, vengono trattenuti da una terza persona, solitamente un Title Company (Notaio) che non ha connessioni dirette ne’ con il compratore o il venditore, agendo come parte neutrale per la salvaguardia degli individui coinvolti nella transazione. In pratica, a differenza dall’Italia, qui in Usa ci si limita ad un deposito iniziale all’incirca del 1% del valore dell’immobile, e non necessariamente al momento del compromesso.

Quando un’offerta viene preliminariamente accettata, dal quel punto in poi si ha all’incirca 30 giorni per poter studiare la fattibilita’, ispezionare la propieta’ ed assicurarsi un mutuo, se necessario; se uno dei fattori viene meno o non di gradimento dell’acquirente, si ha la possibilita’ di cancellare il contratto senza alcuna perdita del denaro o depositi.

Il mercato offre una vasta gamma, dal residenziale al commerciale, entrambi completi di affittuario ed un ritorno minimo dell8% o completamente sfitti. Non sottovalutate la possibilita’ di Joint-venture o Fondi comuni, un minimo capitale, a partire da 5,000 euro e’ piu’ che sufficiente. Inoltre ci possiamo avvalere di collaborazioni con costruttori, carpentieri elettricisti e quant’altro necessario al settore casa.

Consultateci per una consulenza GRATUITA, potete contattare Antonio Casamento:

www.HotHomeSpot.com

Dall’Italia:

(cellulare) 001-813-785-7529

(fax) 001-813-251-2002

email:   Antonio@HotHomeSpot.com

Collaborazione con altre agenzie/agenti e’ benvenuta.

Antonio Casamento Tel: 001-813-785-7529  —–Fax:001- 813-251-2112

Annunci